Vendere e Far Vendere

 

I Clienti chiedono risposte e soluzioni

Migliorare le performance commerciali, manageriali e comportamentali richiede . . .

 

supporto nell’intero ciclo di vendita

La debolezza in una, o più fasi, del ciclo di vendita, potrebbe compromettere la naturale conversione dei clienti da una fase all’altra.

Condividere metodi, e strumenti, con fiducia e chiarezza, è il presupposto per intervenire nelle aree del ciclo di vendita  con l’obiettivo di aumentare i tassi di conversione (dal prospecting, alla chiusura) sia che si parli di new business (B2B, B2C, B2B2C), sia che si parli di repeat o added business.

atteggiamento

L’atteggiamento è una parte del ciclo di vendita?

Assolutamente si!

Per allenare le vostre persone ad avere il giusto atteggiamento in un ciclo di vendita, occorre comprenderne l’ambiente, abbinando gli strumenti e i metodi più congeniali a influenzarne le abitudini, affinché le cose accadano, e il percorso di miglioramento si realizzi.

strategia e pianificazione

I vostri risultati di vendita sono irregolari?

Questo ha molto a che fare con la capacità di sapersi programmare.

Non è solo una questione di gestione del tempo, ma di consapevolezza commerciale del processo di vendita, per gestire priorità, urgenze e scadenze non in funzione dell’agenda, ma del risultato desiderato, concentrandosi sulle controparti potenziali ritenute più sensibili.

prospecting

Per individuare, e sviluppare, le opportunità di business, occorre un prospecting mirato sia con i clienti attivi, che potenziali.

Scoperte le opportunità di business, la capacità delle vostre persone nel perseverare nel presidio del prospect è frutto di metodi blended, sia nella forma, che nelle tempistiche.

problem solving

L’abilità nel far domande mirate, e selettive, capaci di definire il problema del cliente, è la linfa vitale per il successo delle vostre vendite, così come lo è la capacità di saper gestire, e quindi utilizzare, le informazioni ricevute dal cliente.

I vostri consulenti impareranno a intercettare richieste e bisogni dei potenziali compratori, differenziandosi dai loro concorrenti.

argomentare

Un professionista delle vendite stabilisce, grazie alle sue abilità nel problem solving, un brief che lo aiuterà a comunicare in modo strutturato, chiaro e rilevante per il cliente.

Le vostre persone apprenderanno come argomentare con efficacia in funzione del processo d’acquisto del cliente, sottolineando il loro valore differenziale.

gestire le resistenze

Le obiezioni sono un feed back, e per questo solo fatto devono essere vissute positivamente, ben comprese e avviate a soluzione.

Le persone del vostro team di vendita sapranno non solo gestire, o anticipare, le obiezioni, ma porre a loro volta obiezioni per “costringere” il cliente a riflettere e influenzandone il processo decisionale.

ottenere l’impegno del cliente

Negoziare e concludere un accordo sono le fasi cruciali del ciclo di vendita, ci sono interessi da proteggere per entrambe le parti, e un po’ di ansia in questa fase può essere normale.

I vostri venditori impareranno come mantenere la padronanza anche nelle situazioni più difficili, gestendo pressioni, distonie e conflitti,difendendo i margini di guadagno.

 

Formazione finanziata

Certificato UNI EN ISO 9001:2008 SETTORE EA 37, abilitato ad attuare piani finanziati, mi avvalgo di partner qualificati per supportare  le aziende clienti, che lo richiedono, per tutto nell’iter procedurale.

 

Comments are closed.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.