TRYON-EDWARDS-www.pr3.it-www.corsodivendita.com-oliviero-castellani“I pensieri conducono agli scopi, gli scopi si realizzano nell’azione, le azioni formano le abitudini, le abitudini plasmano il carattere, il carattere stabilisce il nostro destino” Tryon Edwards –.

Quasi tutto ciò che siamo o diventeremo è determinato dai nostri pensieri, dalle nostre emozioni e dai nostri comportamenti, e quasi tutto ciò che pensiamo, sentiamo e facciamo dipende dalle nostre abitudini, quindi il segreto sta proprio nello sviluppare buone, meglio se eccellenti, abitudini.

Le buone abitudini sono difficili da costruire, ma è facile conviverci, le cattive abitudini, al contrario, si acquisiscono facilmente, ma è difficile conviverci.

In entrambi i casi, una volta che un’abitudine è stata acquisita, diventa facile e automatica.

Veniamo al mondo senza abitudini, le acquisiamo tutte a partire dall’infanzia attraverso il processo “stimolo, comportamento, conseguenze”. Per prima cosa nella nostra vita accade qualcosa che stimola un pensiero o una sensazione, in secondo luogo reagiamo comportandoci in un certo modo, infine sperimentiamo una certa conseguenza. Ripetendo questo processo con una certa frequenza, acquisiamo una nuova abitudine.

Ma quanto tempo ci vuole per acquisire una nuova abitudine?

Il periodo di tempo può variare da un secondo a diversi anni, ed è in gran parte determinato dall’intensità dell’emozione che accompagna la decisione di iniziare ad agire in un certo modo.

Secondo gli esperti ci vogliono circa 14-21 giorni per formare un modello di abitudine di media complessità quale alzarsi presto, fare esercizio fisico ogni mattina prima di uscire, andare a letto a una certa ora, essere puntuale agli appuntamenti, pianificare ogni giornata in anticipo, iniziare la giornata con i compiti più importanti o completare i compiti presenti prima di iniziare qualcos’altro.

Come fare per sviluppare una nuova abitudine? Una collaudata metodologia finalizzata allo sviluppo di nuove abitudini prevede 7 mosse.

1.      Prendere una decisione. Decidere di agire in un determinato modo il 100% delle volte.

2.      Niente eccezioni. Non troviamo scuse, giustificazioni o alibi durante la fase formativa.

3.      Parliamone. Informiamo le persone vicino a noi, saremo più rigorosi e determinati con noi stessi una volta consapevoli di aver condiviso un obiettivo con qualcuno

4.      Visualizziamoci. Più spesso ci immaginiamo come se avessimo acquisito una nuova abitudine, più questo comportamento sarà assimilato e automatizzato dal nostro subconscio.

5.      Ripetiamocelo. Mentalmente o a bassa voce, ricordiamoci continuamente il nostro obiettivo. Ad esempio se la mattina dobbiamo alzarci prima del previsto, ripetiamoci prima di addormentarci “devo svegliarmi alle …” Nella maggior parte dei casi ci si sveglia automaticamente qualche minuto prima che suoni la sveglia.

6.      Decidiamo di persistere. Pratichiamo il nuovo comportamento finché non ci riesca così facile da sentirci a nostro agio.

7.      Premiamoci. Associamo la ricompensa al nuovo comportamento, creiamoci conseguenze positive.

Diventare una persona di valore vuol dire avere abitudini eccellenti, ma per fare questo bisogna essere indulgenti e pazienti con noi stessi.

Ci abbiamo messo una vita a diventare ciò che siamo, non è possibile cambiare tutto dalla sera alla mattina; anche se abbiamo una serie di nuovi comportamenti che vorremmo adottare, facciamolo con calma, una nuova abitudine alla volta.

Quando la nuova abitudine sarà assimilata e automatizzata, potremo passare ad apprendere la successiva.

Noi siamo un “divenire umano”, in uno stato di crescita ed evoluzione permanente, in cui non importa da dove veniamo, ma conta dove siamo e soprattutto dove, e come, vogliamo andare.

“Ciò che accade a un uomo è meno importante di ciò che accade dentro di lui” Louis L. Mann –.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.