Il GeoMarketing prevede l’utilizzo della geografia per rendere più efficaci ed efficienti i processi decisionali e le attività relative al Marketing, alla Vendita, alla Distribuzione, alla Comunicazione e al Servizio ai clienti.
Attraverso il Geomarketing, le imprese valorizzano la dimensione spaziale di numerosi dati, continuativamente prodotti da varie fonti informative, interne ed esterne.
In quest’ottica, la sequenza informativa diviene: CHI + FA COSA + DOVE.
Le prime due informazioni si legano al territorio in cui si producono e assumono una dimensione all’interno del processo decisionale.
Il “Dove” può assumere significati differenti a seconda dei decisori, come:

-dove risiedono o lavorano i clienti attuali e potenziali

-dove conviene aprire un punto vendita

-dove ottimizzare la rete di venditori/agenti

-dove è possibile migliorare il giro visita

-dove concentrare le attività di marketing locale/ direct marketing

-dove localizzare i centri di assistenza …

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.