Linguaggio del corpo: l’aspetto fisico

Il tuo linguaggio del corpo ti può spingere verso prestazioni eccellenti o mantenerti nella mediocrità.
Hai solo pochi secondi per fare una buona prima impressione su coloro che entrano in contatto con te per la prima volta.
Esistono un mare di ricerche scientifiche che attestano che, durante i primi secondi di un nuovo incontro, l’interlocutore emette un parere (spesso inconscio) su di te, sia relativamente agli aspetti personali, sia su quelli professionali.
Parere che probabilmente influenzerà le sue decisioni nei tuoi confronti, e nei confronti di ciò che stai per tentare di vendergli.
In effetti, la cosiddetta prima impressione pare molto importante, ed è in grado di condizionare in maniera significativa il comportamento della maggior parte degli individui.
Cominciamo a dare uno sguardo a ciò che dice la parte superiore del tuo corpo.
Molte persone sono completamente all’oscuro di ciò che il loro corpo spesso urla, e del fatto che frequentemente tali urla coprono completamente il linguaggio verbale.
Molti elementi compongono ciò che di solito viene chiamato linguaggio del corpo.
Questi elementi comprendono il tuo aspetto fisico, il tuo gesticolare, le tue espressioni facciali e come utilizzi lo spazio fisico tra te e il tuo interlocutore.
Tutti questi aspetti, spesso, vengono gestiti dall’inconscio, e ciò ne rende difficoltosa la manipolazione.
La maggior parte delle persone sono spesso all’oscuro di quanto il linguaggio del corpo impatti sui risultati della propria comunicazione, e della frequenza del verificarsi di conflitti tra le parole (linguaggio verbale) e ciò che viene espresso dal proprio corpo (linguaggio del corpo).
In caso questi conflitti si verifichino, l’interlocutore, nei primi istanti dell’incontro darà probabilmente più importanza a ciò che viene fatto (linguaggio del corpo) rispetto a ciò che viene detto (linguaggio verbale).
Successivamente, il linguaggio si riprenderà una parte di importanza nel determinare il successo della trattativa commerciale.
Vediamo quanto sopra un pò più nel dettaglio:
Aspetto fisico – ci sono alcuni fatti sorprendenti che ti forniranno spunti di riflessione nel valutarne l’importanza.
Forse questi fatti potrebbero essere considerati ingiusti tuttavia, al di là del giudizio che se ne può dare, è utile conoscerli in quanto impattano in maniera decisa sul successo di qualsiasi trattativa di vendita
I professori universitari considerati “attraenti” dai loro studenti, vengono interpellati più spesso per consigli ed aiuti; questi stessi professori godono di una maggiore stima da parte dei loro allievi, e sono da questi ultimi considerati meno colpevoli nel caso uno studente non riesca a superare qualche esame (Romano e Bordieri, 1989)
Tra gli stranieri, coloro i quali sono considerati “fisicamente non attraenti” sono più frequentemente tenuti in disparte (studi di D. Byrne, O. Londra, K. Reeves)
I giovani maschi adulti, se fuori forma fisica o addirittura obesi, tendenzialmente vengono al primo impatto giudicati pigri e incapaci di prendere decisioni (Worsley, 1981)
Essere “fisicamente attraenti” assume svariati significati a seconda della popolazione di riferimento, in quanto è anche un fatto culturale.
Tuttavia, senza entrare troppo nei dettagli di ciò (esulerebbe dagli scopi di questo articolo) possiamo dire che, ai fini del successo nella vendita, ci sono alcuni aspetti che dovrebbero essere curati, soprattutto quando si programmano incontri con nuovi interlocutori.
Sicuramente non è possibile modificare radicalmente il proprio aspetto fisico; tuttavia, certi accorgimenti possono consentire ad ognuno di migliorare al massimo ciò di cui si è dotati, spingendo verso l’alto i propri risultati di vendita.
Non tutti possiamo avere l’aspetto fisico di una Cindy Crawford o di un Tom Cruise, sicuramente ognuno è in grado di massimizzare, con un pò di cura, il proprio aspetto fisico.
Dagli studi sopracitati, spesso emerge che il “valore nominale” di una persona, soprattutto nei primi istanti dell’incontro, è significativamente influenzato da:
Aspetto dei capelli: i capelli vanno trattati con cura, e tenuti sempre in ordine e puliti.
Le chiome disordinate e troppo naif fanno solo perdere vendite
Aspetto dei denti: la dentatura è un altro elemento molto importante, nel giudicare l’attrattività di una persona.
Hai mai visto personaggi dello spettacolo (attori, presentatori tv, showman) con dentature ingiallite e/o rovinate?
Una cura costante dei tuoi denti non solo ti consenntirà di accedere ad un livello di salute più elevato, ma migliorerà sicuramente la tua attrattiva
Viso: un viso ben curato è un ausilio per aumentare il proprio valore nominale. Per gli uomini di vendita, solitamente barbe e baffi sono sconsigliati. Tuttavia, in determinati casi, possono correggere alcuni aspetti non del tutto perfetti del proprio volto (è il mio caso!) ed allora andrebbero considerati
Abito: l’abito ideale per chi, donna o uomo, venda di professione (e voglia raggiungere elevati risultati) è elegante ma sobrio. Evitare abiti appariscenti per ciò che riguarda taglio, colore, foggia: forniscono solo motivazioni, al tuo cliente, per respingerti
Scarpe: anche qui, l’eleganza e la sobrietà la fanno da padrone. Se le scarpe superesclusive, fatte a mano, che costano una follia non sono le più consigliate per un venditore, non lo sono neanche quelle usate a dismisura, ormai logore. In medio stat virtus: scarpe regionevolmente nuove, con tacchi recenti, sempre pulite
Essenze e profumi: anche qui gli eccessi sono dannosi. Una profumazione che deriva da una igiene ottimale del proprio corpo è sicuramente il miglior consiglio per il personaggio di vendita di successo, magari accoppiata con una sobria e fresca fragranza, sia per uomini che donne.
Evitare profumi forti e penetranti, sia in un senso che nell’altro
Borse: ovviamente ogni venditore occorre abbia sempre con sè tutto ciò che può servire nel corso della trattativa (documentazione, moduli, eventuali campioni, magari pc portatile, …): in tutti i casi, cerca di avere solo con te l’indispensabile, e fai in modo che stia in una borsa di medie dimensioni.
Niente di più, niente di meno.
I venditori che scrivono gli ordini sul pacchetto di sigarette e quelli che sembra stiano traslocando devono di solito percorrere strade molto più in salita della maggior parte dei loro più attenti colleghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *